Venerdì 20 Ottobre 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico
Sei qui : Il Tomin dal Mel

 

IL TOMIN DAL MEL 

 

Il “Tomin dal Mel è un formaggio tipico dei Comuni di Frassino e Melle.

 

L’avv. Giampiero Boschero, vero esperto, così lo descrive:

 

Ha un diametro di circa 10 cm. ed uno spessore di circa 2 cm.

 E’ prodotto con latte di vacca intero, talvolta con l’aggiunta di latte di capra, in quantità non superiore al 20 – 30%; può essere aggiunto, del tutto sporadicamente, un po’ di latte di pecora, in quantitativo trascurabile.

 E’ un formaggio crudo, grasso a pasta molle, che matura in una settimana circa. Il suo colore tende al giallognolo. Il suo sapore è delicato, fine e gradevole. I migliori sono quelli che sotto una morbida e gustosa  "pelle" presentano un sottile strato di panna, che ricopre la parte interna, la quale deve essere morbida, di pasta uniforme, senza bollicine d’aria.

Il toumin maturo profuma lievemente di muschio."


Tomin dal MelLa sua origine non si perde nella notte dei tempi, come comunemente si crede; la si deve bensì a due famiglie della Borgata Vittone della Frazione San Maurizio di Frassino che nella seconda metà del 1800 ne iniziarono la produzione; per essere più precisi a due donne, zia e nipote, provenienti da Rore di Sampeyre, che sposatesi lassù avviarono la produzione di quel formaggio con latte non scremato, sovvertendo l’abitudine locale volta alla produzione di burro e di tome con il latte scremato.

 
Il “Tomin”, dapprima portato al mercato di Venasca, conobbe un successo immediato e diede una resa insperata ai suoi produttori. Nei primi anni del novecento contribuì a far rinascere il Mercato di Melle e proprio per il fatto che lo si trovava principalmente su  quel mercato, assunse in seguito la denominazione di “Tomin dal Mel” e come tale oggi è universalmente riconosciuto!


Dopo un periodo di crisi, dovuta al grande abbandono dell’agricoltura, oggi il  Tomin dal Mel lo si trova nuovamente con maggior facilità nei negozi della Valle Varaita, sulle tavole dei ristoranti locali e nei negozi specializzati delle cittadine piemontesi. La sua produzione è dovuta ad alcuni agricoltori nei comuni di Melle e Frassino ed a due caseifici locali.

 

© 2014 Comune di FRASSINO - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI FRASSINO
Via S. Rocco, 4 - 12020
Tel. 0175.976926
Fax 0175.976910
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004092
Codice catastale: D782
Codice fiscale:
00517740049
Partita IVA:
00517740049
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT87Z0629546770T20990010210
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento